Google Docs : Se questo è il cloud

Ho deciso di provare l'editor di testi fornito da Google.
Ovviamente non sono andato per il sottile, e lo sto usando per scrivere un eBook (ovviamente verrà revisionato con il fido LibreOffice).
Non so che dire.
La versione desktop è veramente un buon prodotto, semplice (spesso gli editor di testo o sono "plasticosi", o sono difficili da usare), con una GUI carina, e ha anche tutte le funzioni più usate.
Mentre l'app per iOS è, senza offesa, un blocco note.
Non si possono mettere immagini e non si possono fare alcune cose essenziali.
Al massimo si può cambiare carattere al testo, mettere gli effetti, creare elenchi e poco altro.
Va bene per prendere qualche appunto rapido, ma non per cose serie, come il famoso eBook.
Quindi...l'editor Cloud va bene per le cose poco importanti, ma se dovete fare qualcosa di serio... Ricliccate sull'icona di OpenOffice/Calligra/LibreOffice.
Mi permetto di dare dei voti:
Versione Desktop : 8-
Può sostituire una suite d'ufficio per l'ordinaria amministrazione.
Versione Mobile : 5.5
Poco usabile, con poche funzioni.

Etichette: , , ,